Pochi giorni prima del G20 si è svolto a Roma il 25 ottobre, presso l’Hotel The Hive, la “Notte delle Olimpiadi invernali Beijing 2022”, evento organizzato dalla Presidentessa Sig. Hu Lanbo di Cina in Italia e dall’Ufficio Nazionale del Turismo Cinese di Roma.

Un’occasione importante per promuovere la XXIV edizione delle Olimpiadi Invernali, in programma a Pechino dal 4 al 20 Febbraio 2022, e la XIII edizione delle Paralimpiadi Invernali, dal 4 al 13 marzo 2022. Avendo ospitato i Giochi Olimpici nel 2008, Pechino è quindi la prima città delle “doppie Olimpiadi” al mondo.

La serata aveva lo scopo di promuovere lo spirito olimpico e i suoi valori che da sempre incoraggiano la forza della condivisione contro le incomprensioni geopolitiche e per continuare a stringere collaborazioni economiche e culturali.

Una condivisione che vede noi italiani ancora una volta particolarmente uniti alla Cina in questo legame “Olimpico”, in quanto l’edizione di Pechino 2022 darà poi il lancio a quella di Milano-Cortina 2026.

La serata ha proposto una riuscita collaborazione tra figure artistiche e istituzionali italo cinesi, alternando momenti di spettacolo a testimonianze di amicizia tra i due Paesi da parte di assessori romani, e con l’intervento dell’ex Ambasciatore in Cina Riccardo Sessa.

Il tutto è stato presentato dall’attore Shi Yang Shi, famoso per il suo impegno interculturale fra Italia e Cina e venuto appositamente da Milano.

Tra gli artisti presenti siamo felici di sottolineare la presenza di quelli portati dalla delegazione Veneta rappresentata dall’Associazione “Filo di Seta” della Sig.ra Liu Zun con l’attrice Sig.ra Wei, e da un originale duo artistico composto da un tenore cinese, Sun Chuangyu, e un musicista padovano, Antonio Bertamini, collaborazione artistica nata da un’idea della nostra co-fondatrice Isabella Toppao presente alla serata.

L’impegno a sostegno di eventi culturali e sociali che siano rilevanti per la vitale collaborazione tra popoli appartiene allo spirito della nostra società e non mancherà di vederci sempre più attivi e presenti.