Traduzione automatica

Nuovo servizio, ma stesse garanzie per i nostri clienti

//Traduzione automatica
Traduzione automatica2018-05-24T12:39:26+00:00
Richiedi un preventivo!

Traduzione automatica: non è traduzione on-line

Nell’attività di un’agenzia di traduzioni, il termine “Traduzione Automatica” sembrerebbe oggi sottintendere l’utilizzo di un processo di traduzione completamente automatizzato, svolto quindi solo da macchine. In realtà non è così, perché il post-editing, la fase finale del processo e la più importante, viene sempre affidato a traduttori professionisti.

La traduzione automatica per Soget Est

Da sempre attenta allo sviluppo di nuove tecnologie di traduzione professionale, Soget Est conduce da anni sperimentazioni nel campo della traduzione automatica (TA), sia attraverso la formazione dei propri traduttori (tramite corsi, workshop e webinar), sia attraverso test e simulazioni svolti internamente per verificare affidabilità e qualità dei processi di traduzione automatica.

Quando ricorrere alla traduzione automatica?

La proposta Soget Est per la traduzione automatica si affianca alla consueta offerta di traduzioni professionali svolte da esperti traduttori, per garantire ai propri clienti maggiore possibilità di scelta quando particolari esigenze di tempi, costi e opportunità richiedano un diverso approccio alla traduzione dei documenti.
Perché ricorrere alla traduzione automatica, quindi?

  • Per accorciare i tempi di traduzione anche di grandi quantità di materiale
  • Per ridurre sensibilmente i costi di traduzione
  • Per traduzioni tecniche destinate a consultazione e non a pubblicazione

Perché la traduzione automatica non sempre è adatta?

  • Non tutti i testi sono adatti alla traduzione automatica e possono produrre buoni risultati.
  • Non tutte le combinazioni linguistiche possono al momento offrire traduzioni automatiche di qualità soddisfacente.
  • Non tutto il materiale da tradurre, in rapporto agli scopi del committente, può essere gestito con la traduzione automatica.

Cosa dice la Normativa

La Norma internazionale ISO 18587, la cui pubblicazione è avvenuta nel mese di aprile 2017, definisce con chiarezza e precisione le diverse fasi del processo di traduzione, che può prevedere l’impiego di sistemi avanzati di traduzione automatica, integrata però dall’intervento di un traduttore professionista esperto, il quale deve eseguire un lavoro fondamentale di correzione/revisione dei testi, in una fase che viene definita di post-editing.
Infatti, le macchine e i cosiddetti “motori” di traduzione automatica, che comunque devono essere prima debitamentente addestrati e messi a punto, forniscono un output di traduzione grezzo che viene poi necessariamente sottoposto a un successivo trattamento da parte di traduttori professionisti incaricati da Soget Est.

Il Post-Editing

Il livello e la complessità del servizio di post-editing varia a seconda di quanto concordato tra il cliente e Soget Est al momento dell’analisi preliminare: può andare da un semplice controllo ortografico e grammaticale a un post-editing molto complesso, in grado di intervenire in profondità sulla terminologia e di garantire una qualità superiore ed una maggiore fluidità e leggibilità del testo.